Che cosa si intende per Chirurgia Preimplantare?

Quando è necessario un intervento di Chirurgia Preimplantare?

La Chirurgia Preimplantare – detta protesica o di implantologia complessa – ha ad oggetto quella serie di procedure chirurgiche atte a permettere l’applicazione di una protesi mobile o fissa, assicurando funzionalità ed estetica. Si avrà infatti necessità di ricorrere alla chirurgia preimplantare nel caso di una perdita di denti che, oltre ad essere un evidente disagio estetico, può portare ad un’alterazione del supporto osseo.

Si ricorrerà ad un intervento di Chirurgia Preimplantare nel caso in cui il paziente abbia necessità di ricevere un impianto dentale, ma mancanza di una base solida in qualità e quantità dell’osso. Questo è il caso di un innesto osseo, che prevede la sostituzione dell’osso mancante con uno naturale, sintetico o artificiale.
E ancora, si può ricorrere ad un un intervento di Implantologia Complessa a seguito della rimozione di cisti ossee o difetti paradontali, con lo scopo di riempire lo spazio vuoto successivo all’estrazione di un dente o per correggere difetti ossei. Esistono casi in cui è tuttavia meglio evitare la chirurgia ossea preimplantare: disturbi della coagulazione, diabete, durante l’assunzione di farmaci coagulanti, antiepilettici o immunodepressori oppure durante una chemioterapia.

Hai bisogno di ulteriori informazioni?

Scrivici su Whatsapp, ti risponderemo al più presto!

Quali sono gli interventi di Chirurgia Preimplantare?

Gli interventi di chirurgia preimplantare forniti nelle cliniche YouMedical sono:

SINUS LIFT 
AUMENTO CRESTA OSSEA
INNESTO OSSEO POST ESTRATTIVO
RIGENERAZIONE OSSEA MEMBRANA RIASSORBIBILE